Ingresso abbonati

Username:  
Password:      

Le banche dati di Westminster
(Attualmente sono presenti 82.414 documenti)
  

>> Ricerca avanzata   >> Chiedi a noi

Testi & Approfondimenti

Scheda di approfondimento

Legambiente: Rapporto cittàclima 2020, gli impatti decennali

Record su record, il cambiamento climatico non arresta la sua corsa e investe in pieno, con i suoi effetti più evidenti, i principali centri urbani di tutto il mondo: l’Italia non fa eccezione, come rileva L’Osservatorio CittàClima di Legambiente che dal 2010 a fine ottobre 2020 ha registrato sulla sua mappa 946 fenomeni metereologici estremi in 507 Comuni, con impatti suddivisi in categorie utili a comprendere il rischio climatico nelle diverse aree del territorio nazionale. Fenomeni in costante crescita, come emerge dal Rapporto 2020 “Il clima è già cambiato”, presentato in un webinar organizzato da Legambiente e redatto con il contributo di Unipol, la collaborazione scientifica di Enel Foundation e arricchito dalle collaborazioni con ISPRA, Legambiente Emilia-Romagna e decine di circoli locali. A discutere di impatti, rischi e politiche per l’adattamento di città e territori, Roberto Morassut, Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente, Irene Priolo, Regione Emilia Romagna, Marco Granelli, assessore al Comune di Milano, Erasmo D’Angelis, segretario dell’autorità di bacino dell’Appennino centrale e Maria Luisa Parmigiani, responsabile sostenibilità di Unipol, introdotti da Carlo Papa, direttore di Enel Foundation, Donatella Spano, dell’Università di Sassari, e Francesca Giordano dell’Ispra. Per Legambiente, interventi introduttivi e conclusivi a cura di Andrea Minutolo, Gabriele Nanni ed Edoardo Zanchini. Continua a leggere

(inserito il 01/12/2020)

Gestito e realizzato da Elabora.org