Ingresso abbonati

Username:  
Password:      

Le banche dati di Westminster
(Attualmente sono presenti 77.395 documenti)
  

>> Ricerca avanzata   >> Chiedi a noi

Prima Pagina

17/09/2019

Agenzia entrate: Locazione breve tramite "AirBnB", via libera a cedolare secca

Un privato che intende affittare per brevi periodi un immobile ad uso abitativo al di fuori dell’esercizio dell’attività d’impresa, tramite il portale online “AirBnB”, può fruire dell’imposta sostitutiva nella forma della cedolare secca con aliquota al 21 per cento. Diversamente, se in sede di accertamento emerga l’esistenza di un’attività commerciale, gli introiti dovranno essere dichiarati come redditi d’impresa. Sono le conclusioni dell’Agenzia contenute nella risposta n.373 del 10 settembre 2019.

Locazione breve tramite "AirBnB", via libera alla cedolare secca

Gestito e realizzato da Elabora.org